Michele Ginevra    Poeta e Fotografo

MICHELE GINEVRA Fotografia e Poesia
MICHELE GINEVRAFotografia e Poesia

                                 Poesia

      I colori dell'ombra

 

Montedit Editore
Collana "I Gigli" - I libri di Poesia
15x21 - pp. 78 - Prezzo di copertina Euro 11,50
ISBN 978-88-6587-6046

 

In copertina fotografia dell’autore elaborata al computer.

 

 

 

 

 

Pubblicazione realizzata con il contributo de Il Club degli Autori in quanto l’autore è finalista nel concorso letterario Il giro d'Italia delle poesie in cornice 2014.

 

Descrizione:

La silloge di poesie, dal titolo «I colori dell’ombra», opera di Michele Ginevra, è suddivisa in tre tempi lirici che rappresentano espressione fedele della volontà poetica di governare il vortice emozionale che nasce dal profondo dell’animo del poeta…

                                                                                           Dalla prefazione di Massimo Barile

 

      Germogli di parole

 

Montedit Editore

Collana "Le Schegge d'Oro" - I libri dei Premi - Poesia
15x21 - pp. 80 - Prezzo di copertina Euro 11,50
ISBN 978-88-6587-1881

 

In copertina fotografia dell’autore elaborata al computer.

 

Pubblicazione realizzata con il contributo de Il Club degli Autori in quanto l’autore è finalista nel concorso letterario Il giro d’Italia delle Poesie in cornice 2011

 


 

Descrizione:

L’uomo è nato per soffrire affermava Leopardi, facendo l’analisi dei suoi sentimenti e dei suoi più intimi desideri… Non sfugge a questa delusione dell’anima il nostro Michele Ginevra… Germogli di parole è una silloge di poesie che descrive i travagli dell’animo del poeta, vagante tra illusioni, ricordi struggenti e aspettative benigne…
Il significato del titolo della silloge richiama tutto ciò: il poeta Michele Ginevra conscio del suo deludente stato passionale scrive le sue belle e sentite liriche, superando in esse e con esse la tristezza, l’inquietudine e l’inappagamento per giungere allo sfogo che è liberazione e consolazione del suo animo; perviene così ad uno stato di grazia che nasce dalle parole che compongono i suoi scritti, in cui vengono rivalutati sia i sentimenti che le emozioni come vera forza motrice che alimenta ogni ora i sogni e le aspettative di vita. Guai se l’uomo non potesse ricordare e sognare…
Chiude il libro un bellissimo racconto, intriso di lirismo, che il poeta dedica alla figlia.

 

Dalla prefazione di Calogero Catania

 
Stampa Stampa | Mappa del sito
© Michele Ginevra - Caltanissetta